Ultimate magazine theme for WordPress.

La sonda JAXA MMX potrà registrare immagini di Marte a 8K

La sonda JAXA MMX potrà registrare immagini di Marte a 8K

La sonda JAXA MMX partirà dalla Terra in direzione Marte nel 2024. A bordo ci sarà una nuova fotocamera ad alta risoluzione che potrà riprendere immagini in alta definizione fino a 8K. I filmati originali saranno riconsegnati sulla Terra.

di pubblicata il , alle 20:01 nel canale Scienza e tecnologia

JAXA8K4K

Nonostante in queste ore l’attenzione sia puntata su Venere, Marte continua a essere uno dei pianeti sul quale si guarderà maggiormente per il prossimo futuro. Oltre alle missioni di ESA e NASA, in futuro sarà lanciata anche la sonda giapponese JAXA MMX (Martian Moons eXploration) che si concentrerà sulle lune del pianeta rosso.

JAXA MMX dovrebbe essere lanciata in direzione di Marte nel 2024 e in questi mesi continuano i preparativi della missione. Con un nuovo annuncio l’agenzia spaziale nipponica e Japan Broadcasting Corporation (NHK) hanno annunciato la possibilità di MMX di registrare immagini con risoluzione fino a 8K.

La fotocamera è chiamata Super Hi-Vision Camera ed è in via di sviluppo. Sarà in grado di catturare immagini sia a 4K che a 8K superando gli attuali limiti. In realtà la missione è particolarmente complessa e prevede analisi scientifiche delle lune marziane (Phobos e Deimos) e dello stesso Marte.

Inoltre è previsto anche un atterraggio “morbido” su Phobos per raccogliere alcuni campioni di terreno da riportare sulla Terra. Una strategia già vista per esempio con Hayabusa2 e l’asteroide Ryugu.

jaxa mmx

Sappiamo che trasmettere i dati da grandi distanze (300 milioni di km) la banda a disposizione non è tanta. Un video a 8K sarebbe complicato quindi da trasmettere fino a Terra da Marte. Per questo verranno trasmesse alcune immagini mentre i filmati originali saranno salvati a bordo della sonda e poi riportati sul nostro pianeta sfruttando proprio il sistema di consegna dei campioni. Sarà un nuovo modo di vedere il pianeta rosso e le sue lune con un dettaglio mai raggiunto in precedenza. Ci vorrà comunque del tempo prima di poter godere di questo spettacolo in alta definizione.

Source link